Ci siamo quasi … e il  cuore inizia a battere più forte!

Se avete letto il mio post della serie Dragonfly e Rose, “puntata”  – La scelta dell’abito – , sappiate che io e il mio naso  siamo ancora finiti nel bel mezzo del guardaroba per le due poltrone.

Non per idee poco chiare. Semplicemente per sete di conoscenza

Invece di perderci in t-shirt bianche, tute a macrostampe, abiti da sera che sembrano quadri, pantaloni o minigonne di tulle, ci stiamo tuffando,  anima e corpo, in stoffe dalla mano di ogni tipo.  Che siano di lana unita, di lana stampata.  Che siano di cotone o in poliestere.  Con pattern piccolo o con pattern evidente. Verde germoglio o oro antico.

Il mio naso e io siamo circondati da cose BELLE! Per la precisione durante  un altro degli incontri con Andrea e Leonardo!

Ci troviamo nel bel mezzo  di tessuti che vanno dall’F/W, o A/I che dir si voglia, in avanti …

Il mio naso sta  già sentendo profumo di primavera, profumo decisamente amico di  Dragonfly e  Rose per colori e tocco che rendono giustizia a gentilezza, allegria, presenza.

Mentre io sto accarezzando qualche tirella che sa di fuliggine e fragoline di bosco.

E su questo, come su tutto il resto, il mio naso e io siamo in armonia. Siamo una cosa sola.

Non so come funzioni per voi. Forse qualcuno sarà in completo disaccordo con me, ma

personalmente non mi troverei a mio agio se dovessi scegliere un contesto decisamente a contrasto per oggetti con personalità definita. Secondo me, e mi potrete dare della matta senza problemi (lo so!!),

è importante mantenere al caldo la natura di un’anima. Che l’anima sia umana, che l’anima sia intesa come l’essenza di un oggetto all’interno di un ambiente.

E addirittura non dimentico quasi mai che

  • cose” intorno a noi,
  • colori delle pareti,
  • stoffe utilizzate,
  • luce,
  • altri tanti e minuscoli dettagli

ci aiutano nel viverci le nostre giornate in serenità a seconda di come vengono sceltiLiberamente.

Aspettate! No, no, no! Non  intendo dire che

a. tutto debba essere monotono, informe,

o al contrario

b. tutto debba essere talmente perfetto da non avere una virgola fuori posto.

Eh no, certo che no! Sai che noia … almeno per me!

Sarei la prima a non venire attratta da qualcosa di “grigio”. Nel bene e nel male.

Anzi, se qualcuno mi volesse mettere alla prova, sarei persino disposta a urlare in mezzo alla strada:

Grazie piccoli dettagli ribelli! Grazie per la vostra energia e la vostra vita!

Comunque, lo desidero sottolineare per benino,  mi dissocio dalle correnti artistiche che fanno del contrasto il solo ed unico criterio di scelta.

Chissà, magari un giorno cambierò opinione.

Ma per ora occhi, naso, cuore stanno convergendo su un velluto morbido e un falso unito di cui non vi posso anticipare troppo.

Quello che è certo è che la mia mente non sta rinunciando a respirare già la freschezza della rugiada e il  primo caldo del sole di primavera!

Alla fine non credo che le libellule, immaginazione a parte, amino particolarmente posti chiusi e solitari.

E non dimentichiamocelo, Dragonfly e Rose di libellule ne sanno qualcosa …

Piuttosto sono convinta che loro, come maggiolini, api e altri insetti, preferiscano prati, giardini, e spazi aperti in cui trovare fiori.

A proposito di fiori …  la forma che ho disegnato per queste poltrone  ricorda vagamente una calla.

E, tra l’altro, ho appena ricevuto conferma.  Kappa Salotti  ha fatto trasformato il mio sketch  in una concreta e solida  struttura per imbottito! Avanti così verso la gommapiuma e oltre …

Credetemi, Andrea e il suo team hanno clienti ben più importanti di me! Eppure non  hanno tenuto in sordina neanche per  un attimo la mia di creatività.

 

Che senso di libertà stiamo respirando il mio naso e io in mezzo a questo guardaroba ricco di collaborazione!!! Se ne fossi capace, vi regalerei tutte le sensazioni positive di questo momento. Non su carta o a video.  Direttamente sulla pelle.

E vi farei sentire il battito del mio cuore …. perché, davvero, ci siamo quasi!

La primavera non è lontana, Il Salone del Mobile di Milano si sta avvicinando e Dragonfly e Rose stanno diventando grandi.

 

 

 

Write A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.