Sapete, stamattina presto, quando cuore e mente viaggiavano verso Ink Feather e lo sviluppo del lavoro in corso, mi sono detta: “speriamo di vedere la mailbox brillare con notizie dall’imprenditore dagli occhi blu!”

In realtà, a dirvi il verissimo, dentro me sapevo che oggi non avrei aperto nessuna busta elettronica, non stamattina. Sapevo che non avrei ricevuto informazioni circa la collaborazione per cui Dragonfly avrebbe potuto – e potrebbe ancora-  essere nel mezzo di un girotondo di bimbi vestiti d’estate.

Ma,  – e questa volta il ma è proprio come appare, avversativo – non mi preoccupo più di tanto.

Del resto, ogni volta che incontro un titolare, un dirigente o  un manager di micro e piccole imprese di Design – già avviate o in start-up –

  • con cui possa fare rete e liberare creatività di prodotto e di strategia,
  • in cui trovare l’opportunità di propormi come counselor per accompagnarle verso il potenziamento e la trasformazione

so benissimo che sia il comarketing sia l’evoluzione d’impresa sono ambiti che richiedono loro tempo e soprattutto accettazione e coraggio.

Perciò, mentre attendo ancora che le parole dell’imprenditore dagli occhi blu prendano veramente forma, continuo a muovervi, a danzare, tra opportunità lasciate in sospeso, porte chiuse a priori davanti ai miei occhi  e tante novità in circolo.

Vorrà dire che per oggi terrò un attimo in pausa le brevi  favole reali su Dragonfly e Rose.

Aspettate un momento, però!

Stavo andando troppo di corsa. Devo riavvolgere un secondo la bobina del racconto.

Vorrei lasciarvi qualche dato concreto sulle ultime vicende. Che ne dite?

Ink Feather e Dragonfly

Allora … tornando alle favole brevi su Dragonfly e Rose, oggi scoprirei qualche carta su Princesa, la Principessa dei Cristalli. Siete contenti?

Sappiate che per il momento preferisco tenere ancora protetta  l’identità aziendale di cui Princesa è proprietaria.

Ecco qui quello che posso dirvi.

Princesa non vede l’ora di ricevere Dragonfly e disporla all’interno del suo atelier in … Portogallo! Atelier in cui il lusso farà amicizia con abiti da sera internazionali e Pezzi di Interior Design Made in Italy.

Ma, altra congiunzione avversativa, affinché  il sogno diventi davvero realtà, Princesa e io, nel frattempo, abbiamo bisogno di studiare bene la situazione.

“Cosa intendi dire, Marci?!” potreste chiedermi voi a questo punto.

Ve lo spiego brevemente.

Princesa e io abbiamo bisogno di analizzare in superficie e in profondità  pro e contro della nostra collaborazione, capendo come

  • puntare sui nostri rispettivi punti di forza corporate,
  • identificare gli ostacoli in cui potremmo incappare
  • trovare soluzioni brillanti che trasformino gli ostacoli in vere e proprie opportunità di business.

In ogni caso, la mia piuma rosa non si sta scoraggiando nemmeno ora nel raccontare con sincerità tutte le sfumature reali di questa avventura.

Del resto, che favola sarebbe un sogno senza ostacoli da superare? Fosse così, fosse tutto piano e scontato, il sogno, forse, si dovrebbe chiamare semplicemente abitudine. Non trovate anche voi?

I sogni, invece,hanno a che fare con la fatica e con lo straordinario. Anche nel piccolissimo. Quanto meno per me.

Intanto, ostacoli a parte, non posso tenervi nascosta la mia di felicità, la felicità per l’entusiasmo e la costanza  con cui Princesa e io stiamo mantenendo viva la nostra comunicazione a  sviluppo  progetto.

Poi …

… poi mi sento con le ali ai piedi perché Georgia, – ops, scusate, volevo dire Princesa! –  sta apprezzando molto il mio stile di storytelling.  Provare per credere! Basta che clicchiate sulla Pagina  Facebook  di Ink Feather. Lì troverete le sue parole a riguardo.

Quindi, ora che il rewind è servito per svolgere meglio il nastro del racconto di oggi,

vi faccio tornare al presente insieme a me e vi anticipo che, con tutta probabilità,a breve Dragonfly sarà sponsorizzata online da …

… questo dettaglio ve lo regalerò nel prossimo articolo!

Nel frattempo, in questo week-end, date un’occhiata a Instagram e a Facebook, appunto!

Potrebbe darsi che sui social Ink Feather sbuchi qua e là qualche notizia interessante .

A presto!

Write A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.